Viaggio nei mondi astrali
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Preparazione all'essere nel flusso

Andare in basso

Preparazione all'essere nel flusso  Empty Preparazione all'essere nel flusso

Messaggio Da Admin Sab Dic 29, 2018 4:42 pm

Preparazione all'essere nel flusso

Per riuscire a generare e vivere Successi davvero Felici, non servono grandi ragionamenti, non serve una particolare cultura o intelligenza, non serve essere né ricchi né belli, non
servono esperti, guru o maestri; serve riuscire a rientrare consapevolmente nel flusso dell'Entropia Costruttiva, per lasciarsi raggiungere e toccare dalla propria Anima. Allora ci si può accorgere di chi si è veramente, di quali sono i
progetti per cui si è nati, chi sono gli altri e come funziona la realtà in cui ci SI può muovere. Metaforicamente, è come
per chi impara ad andare in bicicletta: sa che per andarci serve salire e pedalare ma, se non lo ha mai fatto, andare avanti mantenendo l'equilibrio sembra difficilissimo. Qualunque spiegazione è superflua, ma se si insiste abbastanza da permettere al proprio cervello di imparare a farlo in
"automatico", si vince la paura di cadere e si saprà poi andare in bicicletta, anche senza mani e divertendosi, per tutto il resto della vita. È una Iniziazione, un'esperienza che permette di imparare a fare qualcosa che prima non si sapeva fare, e di saperla poi fare naturalmente per sempre, perché la si è fatta diventare parte di sé. Si sale a un livello superiore di consapevolezza e questo si traduce in uno
"standard" di vita superiore, in Gioia, Bellezza, Ricchezza e ciò che serve, e ciò che si vuole, per realizzare al meglio il proprio Progetto, e quello di altre Anime. Per aprire la tua mente al possibilismo, hai conosciuto i più assurdi e incredibili fenomeni quantistici; ora lasciati accettare ciò che puoi intuire. Ci sono esperienze che vanno vissute da soli, direttamente, e questa è una di quelle. Nel predisporsi volontariamente a esse ci si insegna a saperlo fare "in automatico", a vantaggio proprio ma anche degli altri e del Mondo. Chi entra nel flusso dell'Entropia Costruttiva può interagire con il Campo Purico e accedere a una intelligenza infinita da cui attingere conoscenza nella forma di intuizioni. Attraverso il flusso dell'Entropia Costruttiva si può interagire consapevolmente con la propria Anima, e con quelle di chiunque, ovunque sia nello spaziotempo. Essere Costruttivi porta anche a essere empatici e intuitivi e a saper trasformare le proprie intuizioni in azioni, in scoperte, in cose e opere dell'ingegno, verbali, simboliche, scritte, artistiche, tecniche e altro ancora, e questo avvantaggia sé stessi avvantaggiando anche altri e il sistema in cui si vive e ci si condivide.
Quando si attiva la propria capacità intuitiva è bene voler saper subito discernere, e proteggere, ciò che vale solo per sé da ciò che può valere per tutti, ed è solo questo che può essere condiviso vantaggiosamente con chiunque. La massima
esoterica "Sapere Volere Osare e Tacere" forse suggerisce anche questo. Probabilmente anche tu, che ora stai leggendo, ti sarai accorto/a che molto di quanto hai letto ti è familiare, ti sembra di saperlo già. Le dinamiche del reale fanno sì che quando qualcuno è pronto a fare il proprio grande passo, trova ciò che gli serve per farlo: una persona, un libro, un sorriso, un incidente. Tutto può essere utile a ritrovare sé stessi per partire da sé stessi verso nuovi orizzonti, tanto ignoti, quanto in realtà familiari. Questo può aiutarti ad attivare la tua capacità empatica/intuitiva, aprendo una connessione anche con tutti coloro che hanno vissuto o stanno vivendo la stessa esperienza. Uno degli effetti è quello di iniziare a sentirsi meno soli e più Felici
anche solo per questo. Molte intuizioni non le si riesce a interpretare correttamente con la propria Mente, per questo ci può volere del tempo. Così come un seme germoglia e cresce se il suo terreno è fertile, un'intuizione costruttiva germoglia e cresce se la Mente lo consente, se è pronta, e questo
succede naturalmente appena la si inizia a liberare dalla paura. Quando si entra nel flusso le intuizioni che ti
arrivano riguardano soprattutto le domande che nella tua Mente hanno in quel momento più sete di risposte, le questioni per te in quel momento più importanti. Un Intento di più Felicità incondizionata è molto potente perché è in sintonia con la natura della propria Anima.
Gli intenti generano le cause e gli effetti.
Nel corso della propria esistenza ci si è trovati tutti, in varia misura, a combattere battaglie e guerre, ad affrontare ostacoli e nemici tanto più impegnativi quanto più si ha avuto il coraggio di essere e agire in modo diverso dagli altri. Questo non è nella nostra natura. Un maestro è chiunque, nel bene o nel male, ti dia l'opportunità di imparare qualcosa di vantaggioso. L'intuizione forse più importante è che per diventare migliori e vivere in modo migliore non è affatto indispensabile dover soffrire, anzi, serve molto di più reimparare a gioire. Quando ci si confronta con persone Distruttive (indipendentemente da chi sono e dai legami che possono esservi), prima che qualsiasi conflitto possa nascere ci sono momenti in cui si percepisce una certa tensione. Se si riesce a non reagire a quella tensione per azione della paura (consapevoli che anche qualsiasi conflitto può creare
opportunità di cambiamento costruttivo), non solo il conflitto può essere evitato o risolto, ma si può trovare subito un modo nuovo di realizzare gli stessi cambiamenti, piuttosto che grazie a conflitti, grazie a vantaggi condivisi. L'Anima vuole evolvere, vuole nuove informazioni pure costruttive, chi crede che per farlo serve soffrire, lo farà soffrendo, chi crede che per farlo serve gioire, lo farà gioendo. Il fatto è che chi
riesce a farlo gioendo è più evoluto di chi lo fa soffrendo o non lo fa del tutto.A volte i conflitti sono però inevitabili; in tal caso serve ancora più determinazione ed entusiasmo, la paura può far solo perdere qualsiasi battaglia. Chi ambisce a
essere Costruttivo è bene che si prepari a saper evitare il più possibile, fisicamente e mentalmente, gli individui Indecisi ma soprattutto quelli Distruttivi, indipendentemente da chi sono o chi sono stati, anche se parenti o amici di lunga data. Un maestro può essere ovunque e in ogni cosa, può essere in un estraneo che ti dice qualcosa che ti fa trascorrere tutta una notte a riflettere costruttivamente, o un sorriso, una pubblicità, un film, un libro, un regalo inaspettato, un felice imprevisto. Così come può, invece, anche essere in un estraneo che ti dice qualcosa che ti fa così arrabbiare da rimanere tutta una notte sveglio, o un viso sofferente, una multa, un pettegolezzo, un tradimento, un furto angosciante, un imprevisto che ti rallenta.
Ogni allievo sceglie i suoi maestri, ogni maestro sceglie i suoi allievi, nessuno ha bisogno di alcun maestro perché ha già tutto quello che gli serve in sé stesso.
Il Modello Quantistico della realtà ci dice che per passare dallo stato A allo stato B tutti i percorsi sono possibili; a volte, come nel caso dell'effetto tunnel, anche nessun percorso è possibile. Una particella può essere nello stato A, sparire, e riapparire nello stato B, senza dover passare attraverso selve oscure, conflitti e sofferenze varie.
Non ci sono regole predeterminate, tutto è possibile; quanto più o meno probabile lo determiniamo, senza saperlo, noi
stessi. Si diviene consapevolmente Costruttivi anche quando ci si accorge di questo. Il Modello Tradizionale Standard della realtà predispone a generare più informazioni costruttive se si viene messi a confronto diretto, in modo competitivo, con il male che si vuole migliorare.
La Fisica dell'Anima della realtà invita invece a saper generare più informazioni costruttive entrando in relazione diretta, in modo collaborativo, con il bene che si vuole generare e vivere. C'è del nuovo che nasce da ciò che si desidera anziché da ciò che si teme. Per passare dal primo al secondo Modello serve vincere prima le proprie paure e poi anche quelle degli altri. Nessuna legge universale impone a nessuno di dover affrontare impegnative e infelici circostanze avverse per poter migliorare sé stesso e la sua vita; chiunque lo può fare, e molto meglio, anche vivendo felici circostanze favorevoli. Serve accorgersene e volerlo. Non è la realtà che vivi adesso che più conta, è come tu ti muovi, cosa vuoi in essa e cosa sei disposto a cambiare di te stesso per
migliorarla. Tutto quello che ti accade nella realtà in cui vivi è un riflesso di ciò che tu, in ogni momento, credi che la realtà sia; per questo può servirti da stimolo per cambiare te stesso, te stessa, innanzitutto quello che credi, che pensi e immagini, che desideri e che temi della realtà che vivi. Serve farlo per fare evolvere la tua Anima, realizzando
il suo progetto; questo è quello che più conta. La realtà è puro possibilismo, senza giudizio. Quello che ti accade nella realtà che vivi può essere cambiato nella misura in cui riesci a trovare te stesso e ti accorgi di cosa vuoi davvero.
Ci sono persone che credono in Dio come un'entità onnipotente, giudice supremo autore di ogni cosa. Altre che non credono in Dio perché, ogni volta che osservano o vivono ingiustizie, sofferenze e dolore, credono che se lui ci fosse non dovrebbe
permetterlo. Siamo tutti connessi e tutti insieme generiamo l'intelligenza suprema —superiore alla somma delle sue parti— che crediamo ci governi. I problemi nascono quando si crede che sia del tutto separato e indipendente da quello che ognuno è, nella sua essenza.Per comprendere il significato del dolore al di là delle apparenze non serve dover soffrire. Non serve soffrire per accorgersi di chi si è, e che non si vuole soffrire, serve accorgersi di essere nati per gioire cambiando in meglio sé stessi e le cose.

"Non fare mai dipendere la tua felicità da ciò che qualcuno o qualcosa può fare o non fare a te al posto tuo. Riprendi il tuo posto di comando, quello con cui sei nato".

Quello che gli altri ti fanno o non ti fanno, quello che il mondo e l'Universo ti fa o non ti fa, dipende direttamente e indirettamente anche da te, dalla tua storia, dal Progetto che ha la tua Anima, da ciò in cui crede, da ciò che desidera e teme la tua Mente, da coloro con cui condividi la tua realtà e vita; dipende da quello che sei e che vuoi davvero essere, che fai e che vuoi davvero fare, dipende da ciò di cui hai paura.
La vita offre a tutti grandiose opportunità, sia di farsi e fare del bene sia di farsi e fare del male, ma se ti accorgi che la tua vera natura vuole la Gioia, senza condizioni,
indipendente da ogni chi e cosa, divieni libero, libera e capace di generare e vivere esperienze di vero Successo, perché Felice. Tutti nascono con la possibilità e il potere di cambiare in meglio la propria realtà di vita e quella degli altri, ma chi non è consapevole della propria connessione con
il tutto entra in competizione e nel giudizio, e si aspetta che siano gli altri a dover cambiare la realtà.
Nel divenire Felici indipendentemente da quello che gli altri fanno o non fanno, viene anche naturale non assecondare le richieste di chi invece crede che la sua felicità dipenda sempre dagli altri, perché si sa cos'è la vera Felicità, se ne vivono gli immensi vantaggi, e viene naturale pensare di aiutare anche gli altri a ricordare che, per viverla, devono prima generarla, magari incontrando la propria Anima, e diffonderla anche ad altri. Tutti diventano reciprocamente potenzianti appena smettono di essere in competizione e ci si accorge di essere collegati. La vera Felicità è entusiasmante, l'entusiasmo si propaga e porta anche gli altri a desiderare di fare qualcosa che li entusiasmi, piuttosto che quello che con paura hai temuto facessero.
Ogni persona, se è viva e in grado di pensare, ha tutto quello che le serve per poter essere davvero Felice e realizzare gli obiettivi della sua Anima.
Si diviene davvero Felici quando si inizia a vivere in
sintonia con la propria vera natura, innanzitutto come Anima, e si inizia a credere, pensare e immaginare seguendo l'Intento per cui si è nati, tanto più costruttivo quanto più rende sé stessi e la realtà in cui si vive più Felice. Chi interpreta e vive la realtà in base al Modello Tradizionale Standard può invece credere che la Felicità non esista, non sopportarla e limitare il proprio massimo raggiungibile a un'ambizione di serenità. Chiunque entri nel flusso dell'Entropia Costruttiva, e non resista a essa con paura, scopre la vera Felicità. La Felicità accende la propria capacità empatica/intuitiva (e viceversa), ci si inizia ad accorgere di cosa è costruttivo e cosa non lo è; questo può portare ad avere problemi con gli altri, soprattutto se non se ne accorgono anche loro. Ma ogni individuo che è o che entra nella propria vita esprime un riflesso di una parte di sé stessi, e, come cambi te stesso, cambi il tipo di interazioni e di informazioni che scambi
con gli altri: se sei Costruttivo sono costruttive.
Il cambiamento più efficace è quello che avviene dentro sé stessi; tutti iniziano a interagire costruttivamente con gli altri iniziando dal farlo loro stessi, allora tutti se ne avvantaggiano e a ogni sofferenza potenziale può sovrapporsi infinita Bellezza. La cosa più importante della tua vita è la tua vita stessa, non puoi rinunciare a viverla
costruttivamente, nemmeno se sei circondato dal peggiore e più distruttivo e severo pessimismo. La Felicità Individuale e collettiva è l'intento supremo di ogni essere umano che
nasce al Mondo e, quanto più la tua Anima è evoluta, tanto più puoi cambiare ciò che è necessario cambiare per
realizzarlo. Essere nella posizione di avere altri da poter aiutare indica quanto si è evoluti, aiutare altri significa agire perché anche loro sappiano aiutare altri. Quando si è costruttivi si agisce in modo costruttivo, e la Felicità individuale e collettiva aumenta. Per rendere felici altri, se lo vuoi fare, devi agire in modo costruttivo per te e per loro, devi sapere essere Felice indipendentemente da loro.
L'idea di separazione tra sé e gli altri porta alla separazione dalla propria Anima. Se una persona non si unisce alla sua Anima, non si ama; se non si ama può cercare
di essere amata da altri, e arrabbiarsi, e confondersi perché non ci riesce. Cercare altri non serve se prima non si trova sé stessi. La grande consapevolezza è quella che unisce un individuo con sé stesso, allora si sentirà naturalmente parte attiva e integrante di tutto ciò che lo circonda, e quando un individuo risuona consapevolmente con tutto ciò che lo circonda, scopre cosa è la vera Gioia. Chi desidera aiutare altri, ma non è Costruttivo, può limitarsi ad assecondare le
loro aspettative, anche quelle di chi è Distruttivo, e invece di aiutare, peggiorare solo le cose. Ci sono casi in cui l'aiuto più costruttivo che si può dare a qualcuno è nessun
aiuto, o il contrario di quello che chiede. Quando si desidera migliorare le cose la sincerità è fondamentale, è necessario
dirsi quello che si crede, che si pensa, che si desidera, che si teme, altrimenti tacere: mentire peggiora solo le cose, se non subito, nel tempo. Chi è Costruttivo vuole vivere i suoi Successi generando, vivendo e condividendo nuova Gioia e si rifiuta di aderire a un Modello della realtà antico, a qualsiasi cultura, ideologia, economia o politica che mette invece tutti contro tutti, facendo si che chi ha successo lo ottenga grazie al fallimento, sofferenza e sacrificio altrui. Chi crede questo si costringe lui stesso all'infelicità e al fallimento. Ti abituerai a una nuova più grande visione della realtà. Avrai una nuova naturale e fantastica attitudine a migliorare le cose. Tutto quello che normalmente fai e che adesso ti turba, ti stressa, ti fa arrabbiare, ti sembrerà diverso e inizierà a esserlo. Non consumerai più la tua preziosa energia vitale solo per cercare di piacere ad altri e per non avere niente di più di quello che credi di meritarti.
Imparerai a saperti meritare tutto il meglio e ancora di più, al di là di quanto tu possa immaginare, senza pretenderlo, senza appropriartene scorrettamente, senza aspettare che sia qualcuno a donartelo, ma contribuendo attivamente alla sua creazione, innanzitutto con il tuo Entusiasmo.
Avrai un'energia e una vitalità bellissima.



Admin
Admin

Messaggi : 173
Data d'iscrizione : 06.01.18

https://settimochakra.elencoforum.com

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.